Il cibo di cui ci nutriamo è un incontro carnale e sensoriale con un territorio. E’ questa la miglior sintesi per raccontare il “sogno” alla base del progetto “Diversamente pizza” di Carpe Diem, frutto della crescita e dello sviluppo imprenditoriale portato avanti dalla coppia Emilio Brighigna e Angelica De Berardinis – che unendo le forze e il carattere e uniti dalla stessa passione – colgono il potenziale insito nella sperimentazione gastronomica della Pizza e nell’ottima cucina, per cui il Carpe Diem è diventato famoso oltre i confini d’Abruzzo.

Il progetto “Carpe Diem” nasce a Montesilvano nel 2012 dall’intuizione del giovanissimo Emilio Brighigna, pizzaiolo e imprenditore appassionato; in questi anni Emilio è cresciuto e si è fatto conoscere in tutto l’Abruzzo per la bontà della pizza e la leggerezza dei suoi impasti.

Il progetto “Carpe Diem” nasce a Montesilvano nel 2012 dall’intuizione del giovanissimo Emilio Brighigna, pizzaiolo e imprenditore appassionato; in questi anni Emilio è cresciuto e si è fatto conoscere in tutto l’Abruzzo per la bontà della pizza e la leggerezza dei suoi impasti.

Mosso da passione, il giovane ed intraprendente Emilio, ha realizzato negli anni un percorso formativo che lo ha portato a sviluppare innovative combinazioni alimentari e a cimentarsi in un continuo studio delle materie prime, degli impasti e dei processi che lo alimentano. Già premiato in diversi concorsi è recentemente assurto anche al ruolo di giudice di gara in occasione del 4° Campionato Nazionale Pizza DOC di Salerno.